Modalità di fusione cromatica: blendMode()

Normalmente i colori delle figure geometriche vengono interpolati (se semitrasparenti) con l'immagine già presente nel canvas. Con l'istruzione blendMode() è possibile cambiare il calcolo con cui viene stabilito il colore del pixel da disegnare.


Immagine da "fondere" e canvas.


Lettura del colore del pixel del canvas.


Lettura del colore del pixel della figura da disegnare.


Operazione fra i due colori e colore risultante.


Scrittura del colore del pixel sul canvas.

// height=110 lines=auto
function setup() {
    background( 240 );
    fill( 255,255,0 );        // giallo
    square( 10,30, 40 );
    // blendMode( DIFFERENCE );
    fill( 128,212,255 );      // celeste
    circle( 60,50, 65 );
}

Togliere i caratteri "//" prima dell'istruzione blendMode() e provare poi a sostituire DIFFERENCE con un altro dei possibili parametri: DARKEST, LIGHTEST, MULTIPLY, EXCLUSION, SCREEN, REPLACE, OVERLAY, HARD_LIGHT, SOFT_LIGHT, DODGE, BURN, ADD o NORMAL.

Usando il bianco (fill(255)), dopo aver impostato la modalità DIFFERENCE, è possibile invertire i colori sotto la figura disegnata.

Per riportare la modalità di fusione all'impostazione di default usare l'istruzione:
blendMode( BLEND );