Principali operatori di confronto

Alcuni operatori permettono di confrontare i valori di due operandi per capire se è vera una determinata relazione.

fill

Il risultato è sempre un valore booleano ma gli operandi (A o B) possono essere numeri o stringhe (in quest'ultimo caso il valore minore o maggiore si basa sull'ordine alfabetico).

Esistono anche operatori che permettono di fare più confronti contemporaneamente per verificare se...
A è maggiore o uguale a B (>=)
A è minore o uguale a B (<=)